Scroll to top
SCARICA IL NUOVO CATALOGO 2018
it

CALCOLO DEL PESO DI FIORIERE E VASI PER TERRAZZI E BALCONI

CALCOLO DEL PESO DI FIORIERE E VASI PER TERRAZZI E BALCONI

Prima di progettare e allestire un terrazzo o balcone con fioriere e vasi è necessario calcolare il peso di fioriere e vasi, la loro posizione e la portata massima della struttura del terrazzo o balcone.

Per terrazzo intendiamo una copertura piana di un fabbricato, quindi il bordo della soletta in cemento armato appoggia su tutto il perimetro della casa; quindi fioriere posizionate sul perimetro della casa trovano solitamente una condizione favorevole data dall’alta resistenza ai pesi.
Per balcone si intende una sporgenza su uno o più’ lati della casa, solitamente 1,5 2,5 metri di profondità, quindi un aggetto (o sbalzo) rispeto il perimetro del fabbricato.

Per determinare la tenuta di solai di terrazzi e balconi si consiglia di interpellare lo Strutturista che ha progettato il fabbricato o comunque strutturista in grado di valutarne il carico massimo. Nella verifica della tenuta si dovrebbe tener presente che negli anni sono cambiate e migliorate nel tempo le normative edilizie in merito alle capacità di carico.

Solitamente un solaio di un terrazzo costruito 20 anni fa ha una capacità di carico sui 250 kg a mq per arrivare anche a casi di 400 kg per edifici recenti; mentre la capacità di carico di un balcone può variare, comunque è sempre inferiore, ed è proprio per i balconi che si consiglia una verifica nel caso in cui si desideri posare fioriere particolarmente grandi e profonde e sul perimetro esterno del balcone.

Nel calcolo della capacità di carico si deve anche tener conto della posizione delle fioriere, per esempio se queste vengono posizione sul bordo, quindi sopra la trave perimetrale che insiste sul muro perimetrale della casa la tenuta del solaio in quel punto è molto alta, come anche se venissero posate

in zone del terrazzo al di sotto delle quali insistono travi o muri portanti.

MODULARTE progetta e produce fioriere modulari in acciaio particolarmente leggere e resistenti con la particolarità di disporre un sistema di fissaggio del fondo interno che sorregge il terriccio regolabile in profondità, quindi in casi di solai scarsamente resistenti potrete comunque posare le nostre fioriere mettendo meno terriccio, anche in caso di fioriere alte.

ANCHE CON POCO TERRICCIO LE PIANTE CRESCERANNO BENISSIMO. Le fioriere MODULARTE sono componibili, ogni modulo si unisce all’altro senza pareti interne intermedie, quindi le radici delle piante in fase di crescita potranno propagarsi liberamente ai lati non avendo profondità. Ed è proprio grazie a questo accorgimento che anche con solo 25 cm di terriccio in fioriere lunghe si possono coltivare arbusti anche alti 2 metri.
Qui di seguito per esempio si vede una aiuola modulare lunga 8 metri, larga 120 cm con 30 cm di terriccio in cui cresce benissimo un cipresso alto 6 metri; cresciuto in 15 anni partendo da una piantina alta 120 cm.

PROGETTARE UN TERRAZZO O BALCONE CON FIORIERE MODULARTE

potrete ridurre il peso delle fioriere adottando questi accorgimenti:

–  Le fioriere sono in lamiera piegata (o zincata o in acciaio inox o alluminio), molto robuste, indeformabili e leggere (pesano la metà di un vaso in coccio o legno della stessa dimensione); modello in acciaio in foto 02;

–  La lunghezza non ha limiti ottenuta unendo tra loro moduli (viti non a vista), mentre la larghezza la potrete anche richiedere particolarmente ridotta esempio 20-25-30 cm (schema montaggio 03);

–  Il fondo in acciaio che sorregge il terriccio è regolabile, quindi posizionabile ad una profondità limitata, esempio anche solo 25 – 30 cm, grazie a questo accorgimento la quantità di terriccio versato in fioriera sarà molto limitato, quindi riduzione sensibile del peso complessivo; schema montaggio 04;

–  Le fioriere componibili MODULARTE non hanno al loro interno le pareti intermedie, quindi anche se le fioriere sono particolarmente strette e il fondo lo monterete alto (per usare meno terriccio) le piante riusciranno a crescere rigogliose grazie a condizioni simili a quelle di una aiuola in giardino, senza limiti laterali;

–  Se monterete delle aiuole componibili MODULARTE, queste potranno anche essere alte solo 20 cm e per renderle ancor più leggere il fondo è in polietilene e in appoggio direttamente sul pavimento; le aiuole solitamente molto larghe e lunghe possono ospitare piante anche alte senza problemi; foto 05;

– In caso di aiuole a doppio livello, cioè in parte per esempio alte 30 cm e in parte alte 60 cm, si può ridurre il peso montando il fondo nella zona alta 60 cm e comunque creando lo spazio alle radici di propagarsi fin nella zona bassa della aiuola (vedere sezione 6);

– Nell’allestimento delle fioriere utilizzerete certamente terriccio universale per piante ornamentali e fiori; il peso specifico del terriccio universale varia a seconda del tipo e produttore, solitamente si aggira sui 400 kg a metro cubo; per capirne il valore considerate che il peso specifico di 1 metro cubo di terra vegetale in natura è di 1500 kg circa; quindi mai utilizzare terra vegetale su terrazzi e balconi;

– Tutte le fioriere MODULARTE dispongono di un efficace sistema di riserva d’acqua in grado di garantire il giusto apporto di umidità costante nel tempo al terriccio; quindi anche con scarsa quantità di terriccio le condizioni di umidità costante sono garantite;

–  Per garantire condizioni di umidità uniformi nella fioriera vengono montati nei lati interni delle pareti pannelli isolanti di 1 cm in grado di abbattere fortemente il calore estivo: la presenza del pannello isolante evita che il calore delle pareti in acciaio (anche fino a 45 gradi) si trasmetta al terriccio e alle radici, garantendo quindi umidità e temperatura uniforme di tutto il terriccio della fioriera (immagine 7).

Riassumendo:

 

  1. Minor quantità di terriccio = minor peso complessivo (anche meno del 50% se necessario);
  2. Fioriera lamiera di acciaio zincata e piegata = leggera e resistente = minor peso complessivo in rapporto alle dimensioni;
  3. Fondo regolabile in profondità = minor terriccio = minor peso;
  4. Assenza di pareti intermedie = minor peso e nessun limite alla crescita delle piante = condizioni ottimali anche con poco terriccio;
  5. Riserva d’acqua e coibentazione delle pareti anti-caldo estivo = umidità costante e uniforme = condizioni ottimali anche con poco terriccio;

 

Qui di seguito potete visionare un esempio di calcolo di peso.

Grazie alle caratteristiche tecniche delle fioriere MODULARTE potrete certamente rispettare i limiti imposti dalla capacità di carico del vostro balcone e terrazzo, senza dover rinunciare ad avere fioriere alte, lunghe e profonde e particolarmente articolate anche su balconi poco resistenti.

Related posts