Cubo - Fioriera componibile in acciaio | Modularte.it Scroll to top
SCARICA IL NUOVO CATALOGO 2021
it

FIORIERE PER INTERNI SU MISURA singole, composizioni ad angolo e in linea di lunghezza senza limiti dimensionali in lunghezza, profondità e altezza. I componenti modulari  (pareti, fondi, telai, piedi) rendono semplice e pratico sia il montaggio che il trasporto al piano essendo ognuno di essi pochi kg di peso.

A richiesta personalizzazioni per formati irregolari, misure e finiture per la realizzazione di specifici progetti.

Le fioriere sono predisposte per tecniche di coltivazione tradizionali che idroponiche.

Tutti i modelli di fioriere per interni Modularte sono caratterizzati da:

  1. il fondo è regolabile in altezza per adattarsi al tipo di piante (a radice lunga o corta);
  2. sul fondo in acciaio viene montato (in dotazione DI SERIE) un secondo fondo in PVC a tenuta fino al bordo superiore della fioriera;
  3. il fondo in PVC evita il contatto dell'umidità, acqua e concime con le parti metalliche della fioriera, quindi ne allunga fortemente la durata nel tempo;
  4. è consigliato l'uso di un indicatore di livello dell'acqua sul fondo (optional) per dosare bene l'annaffiatura mensile.

Tutti i modelli di fioriere Modularte hanno la versione per interni, quindi qualsiasi dimensione, forma e stile sono disponibili per interni.

I piedi sono in feltro per non segnare i pavimenti in caso di spostamento.

LA FIORIERA MODULARE si compone di pareti, fondi, rinforzi e piedi regolabili che si assemblano tra loro grazie a flange unite tra loro con viti e dadi non a vista all’interno della fioriera. La struttura interna delle composizioni di fioriere CUBO è PRIVA DI PARETI INTERNE INTERMEDIE al fine di consentire una libera e naturale diffusione delle radici come a terra in una aiuola.

IL FONDO REGOLABILE in altezza.

TECNICHE DI COLTIVAZIONE

Catalogo Fioriere per interni

Il catalogo di TECNICHE PER PIANTE IN INTERNI spiega in modo dettagliato con sezioni e schemi funzionali.

Le tecniche si riepilogano:

  1. posa sul fondo di un sottovaso su cui posare la pianta in vaso: l'acqua di annaffiatura scende e si deposita nel sottovaso consentendo la verifica di eventuale eccesso di annaffiatura - si annaffia settimanalmente;
  2. posizionare l'indicatore di livello dell'acqua e posa sul fondo di 6-7 cm di argilla espansa su cui si appoggia il vaso contenente la pianta a cui sono stati fatti 3-4 fori per consentire alla radici di uscire dal vaso, quindi riempire tutto lo spazio con argilla espansa: annffiando una volta al mese e controllando il livello con l'indicatore si mantiene sul fondo una riserva d'acqua che garantisce umidità alla pianta - importante in fase di posa e ogni 2-3 mesi l'uso di concime poiché l'argilla espansa è sterile. E' una tecnica che consente di usufruire dei vantaggi delle coltivazioni idroponiche anche se le piante posate non sono piante nate in idrocoltura; le piante devono essere posate nella fioriera con il loro vaso, quindi non toglietelo per garantire alla pianta stabilità e protezione alle radici;
  3. coltivazioni idroponica di piante nate e coltivate in acqua quindi già abituate all'acqua (l'idrocoltura è una tecnica molto utilizzata nel Nord Europa grazie alla disponibilità diffusa nei negozi di piante in idrocoltura, mentre in Italia la disponibilità è molto limitata e si può comunque adottare la tecnica 2).

materiali e finiture

Catalogo Colori

Colori a scelta dal catalogo MODULARTE e a richiesta anche colori specifici. Su specifica richiesta si possono intagliare decoro e loghi alle pareti.



    fioriere

    Fioriere per interni